Qualità dell’aria e valutazione delle emissioni

DESCRIZIONE: L’azione mira alla preparazione di un database comune sulle emissioni nell’area di progetto (valle del Po e Slovenia), sulla base degli inventari delle emissioni esistenti. Con questi dati verrà realizzata la valutazione preliminare dei piani sulla qualità dell’aria.

DURATA:  da febbraio 2017 a dicembre 2018

Emissions dataset: final report (inglese)

Abstract del rapporto (italiano)

DESCRIZIONE: L’azione mira alla preparazione di un database comune sulle azioni/misure e di un sistema comune per l’aggiornamento periodico delle azioni/misure. Il database contiene un elenco e dati quantitativi su tutte le azioni/misure previste dai piani regionali/locali di qualità dell’aria e dal progetto PREPAIR stesso.

DURATA: da febbraio 2017 a dicembre 2018

Vai all’applicativo web per il monitoraggio delle misure per la qualità dell’aria (accesso riservato a responsabili monitoraggio del bacino padano)

DESCRIZIONE: L’azione mira a realizzare una valutazione preliminare dei livelli di inquinamento previsti nell’area della valle del Po dopo la piena attuazione dei piani di qualità dell’aria approvati e delle azioni concrete del progetto PREPAIR. Inoltre saranno valutati preliminarmente gli effetti transfrontalieri dei piani di qualità dell’aria sull’area di destinazione della Slovenia.

DURATA:  da febbraio 2017 a gennaio 2019

Valutazione preliminare dei piani di qualità dell’aria: final report (inglese)

DESCRIZIONE: L’azione definirà le caratteristiche della rete di stazioni speciali (ubicazione delle stazioni e inquinanti da misurare) per il monitoraggio degli effetti ambientali del piano. La rete sarà definita in base alle stazioni esistenti gestite da ciascun partner.

DURATA: da febbraio 2017 a ottobre 2018

DESCRIZIONE: Obiettivo di questa azione è quello di implementare le infrastrutture per produrre e diffondere informazioni sulla qualità dell’aria. Ciò comprende il monitoraggio, la valutazione e la previsione delle concentrazioni di inquinanti nella valle del Po e in Slovenia; I prodotti verranno indirizzati ai partner, agli stakeholder e ai cittadini.

DURATA: da luglio 2017 a giugno 2020

DESCRIZIONE: sarà progettato ed implementato uno strumento per raccogliere i dati necessari per costruire dati comuni sulle emissioni e sul loro miglioramento nel bacino del Po da utilizzare sia come input per lo sviluppo di scenari di emissione che per il monitoraggio della riduzione delle emissioni sulla base degli indicatori forniti dal Sistema per la responsabilità ambientale delle misure dei piani di qualità dell’aria

DURATA: da aprile 2018 a marzo 2020

DESCRIZIONE: Obiettivo di questa azione è quello di implementare il sistema di sostegno decisionale RIAT + nella valle del Po. Sarà inoltre realizzato uno studio applicativo di fattibilità per la Slovenia, basato sui risultati ottenuti nelle azioni A1, A2.

DURATA: da aprile 2018 a marzo 2020

DESCRIZIONE: Le persone responsabili del monitoraggio delle misure previste nei piani di qualità dell’aria e in PREPAIR compilano i campi previsti dallo strumento creato all’interno del progetto e controllano periodicamente lo stato di attuazione delle misure e l’efficacia delle azioni.

DURATA: da luglio 2018 a marzo 2023

DESCRIZIONE: Questa azione fornirà un aggiornamento periodico dei dati sulle emissioni sulla base del protocollo di scambio di flussi di dati e i dati di input saranno forniti dai partner coinvolti. Questi dati saranno uniti ai risultati dell’inventario di emissione attualmente utilizzato e forniti dalla Slovenia. Saranno forniti scenari periodici di emissione sulla valutazione della valle del Po.

DURATA: da aprile 2018 a dicembre 2022

DESCRIZIONE: Al fine di ottenere un quadro di riferimento globale del consumo di legno delle famiglie nel bacino del Po, questa azione intende sviluppare e implementare una metodologia di stima, riproducibile nel tempo, che riunisce approcci diversi.

DURATA: da luglio 2018 a gennaio 2020

Report: Consumo residenziale di biomasse legnose nel bacino padano
Versione inglese

Report: Bilancio energetico del settore residenziale nel bacino padano

DESCRIZIONE: Obiettivo di questa azione è quello di applicare un modello di traffico su tutto il bacino del Po, ricostruendo i flussi dei veicoli su una rete stradale comune per quantificare le emissioni del traffico nel contesto degli inventari regionali.

DURATA: da luglio 2018 a dicembre 2022

DESCRIZIONE: Obiettivo principale di questa azione è quello di valutare l’efficacia delle azioni concrete di PREPAIR sulla qualità dell’aria nella valle del Po. Verranno inoltre valutati gli effetti transfrontalieri dei piani di qualità dell’aria nell’area di destinazione della Slovenia. Per la zona della valle del Po la valutazione tiene conto sia delle concentrazioni di inquinanti che dell’esposizione della popolazione e sarà continuamente aggiornata per tutto il progetto. Per la zona di destinazione della Slovenia, la valutazione tiene conto delle concentrazioni di inquinanti.

DURATA: durante la fase 2 e 3 del progetto

Valtazione della qualità dell’aria nel bacino padano e Slovenia 2020 (in inglese)

DESCRIZIONE: Le misurazioni saranno eseguite su una base di routine. L’analisi dei risultati sarà effettuata periodicamente su base annuale.

DURATA: da gennaio 2018 a marzo 2023

Report 1 – giugno 2020

Report 1 COVID-19 “Studio preliminare degli effetti delle misure COVID-19 sulle emissioni in atmosfera e sulla qualità dell’aria nel Bacino Padano” giugno 2020

infografiche (giugno 2020

Il video della diretta

Sintesi del report (giugno 2020): versione italiana, versione inglese

Il rapporto sulla qualità dell’aria in slovenia durante il Lockdown (prodotto da ARSO – in Inglese)

Report 2 – agosto 2020

Report 2 COVID-19 “Studio preliminare degli effetti delle misure COVID-19 sulle emissioni in atmosfera e sulla qualità dell’aria nel bacino padano” agosto 2020

Sintesi del Report 2 (agosto 2020): versione italiana, versione inglese

Infografiche aggiornate (agosto 2020)

Report 3 – febbraio 2021

Report 3 covid-19 “Studio degli effetti delle misure COVID-19 sulla composizione chimica del particolato nel bacino padano” Febbraio 2021

Slide di presentazione del Report 3:

  • Introduzione – Marco Deserti, Regione Emilia-Romagna – Capofila Prepair
  • La parola agli autori, Il terzo rapporto Covid-19 e qualità dell’aria
    • Annalisa Bruno, ARPA Piemonte – Le stazioni speciali, i metodi
    • Ivan Tombolato, ARPA VDA – I composti primari e levoglucosano nel bacino padano
    • Cristina Colombi, ARPA Lombardia – La formazione dell’aerosol inorganico secondario (SIA) nel bacino padano
    • Arianna Trentini, ARPAE – Conclusioni dello studio e Ipotesi interpretative, prossime attività di approfondimento
  • Conclusioni e prospettive – Marco deserti, Regione Emilia-Romagna

COVID-19 and Air Quality in the Po Valley – Report 3 English Summary 

VIDEO