A Trento il workshop introduttivo “Combustione della biomassa legnosa e qualità dell’aria”

Venerdì 13 aprile , dalle ore 14.00 alle 18.00, si terrà presso la sede dell’Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento (via Brennero n° 182, Trento)  un workshop dal titolo “Combustione della biomassa legnosa e qualità dell’aria”, a cura dei funzionari dell’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente (APPA) e dell’Agenzia provinciale per le risorse idriche e l’energia (APRIE), che tratteranno l’impatto degli impianti termici domestici a legna, tanto diffusi sul territorio provinciale, la qualità dell’aria in Trentino e l’effetto delle emissioni inquinanti ad essi associate sulla salute umana e sull’ambiente. Il workshop è a partecipazione gratuita e dà diritto a crediti formativi per gli iscritti a Ordini e Collegi professionali, è promosso e finanziato da PREPAIR e dalla Provincia autonoma di Trento.
Il workshop costituisce un’introduzione obbligatoria per l’accesso alla prima edizione del “Corso di formazione tecnica specialistica per progettisti, installatori e manutentori di impianti termici domestici a biomassa legnosa”, che si svolgerà tra maggio e ottobre 2018 e si articolerà in quattro moduli tematici (di 16 ore ciascuno): “Materie prime e tecnologie”, “Progettazione integrata di impianti civili a biomassa”, “Installazione e manutenzione” e “Comunicare l’offerta e informare l’utenza”.
I moduli costituiscono un percorso interdisciplinare che mette in relazione le diverse professionalità che si occupano di impianti termici civili a legna: ingegneri, architetti, geometri, periti industriali e artigiani (impiantisti termoidraulici, manutentori, fumisti). Lo scopo del corso è quello di fornire ai professionisti le conoscenze necessarie ad una progettazione e gestione degli impianti domestici a legna rispettose della salute umana e dell’ambiente, che portino ad una riduzione dei consumi e, soprattutto, delle emissioni inquinanti. Per la prima edizione del corso, anch’esso gratuito, è previsto un numero massimo di partecipanti pari a 24, tra artigiani e progettisti appartenenti ai diversi Ordini/Collegi professionali interessati (Ingegneri, Architetti, Geometri e Periti Industriali). Proprio il 13 aprile, in occasione del workshop introduttivo, saranno somministrati i primi test di ingresso per l’accesso ai moduli tematici.
Per maggiori informazioni leggi qui