Emissioni nel Bacino Padano: il progetto PREPAIR realizza una banca dati relativa all’intero territorio

Un inventario delle emissioni è una serie organizzata di dati relativi alla quantità di inquinanti introdotti in atmosfera da sorgenti naturali e attività antropiche, con particolare riferimento a un determinato periodo di tempo e a una determinata area territoriale. Grazie all’attività svolta nella Action A1 del progetto PREPAIR è stato realizzato proprio un inventario di questo tipo: sono stati raccolti e analizzati i dati emissivi, riferiti al 2013, disponibili per l’area del bacino del Po e della Slovenia; si tratta di una superficie di circa 135.000 km2, con 28 milioni di abitanti.

Questa banca dati è stata ottenuta dall’unione degli inventari locali o nazionali (nel caso della Slovenia) sviluppati nei differenti ambiti territoriali, mantenendo il maggiore dettaglio possibile sulle tipologie di sorgenti emissive e sul territorio dei singoli comuni.

Dal punto di vista quantitativo l’analisi dei dati emissivi per le regioni del bacino padano ha confermato la rilevanza del settore della combustione non-industriale per le emissioni di PM10, pari al 56% del totale (59% per l’intero dominio), seguito dal trasporto su strada caratterizzato dal 20% delle emissioni totali sempre di PM10 (18% sull’intero dominio). Sempre il trasporto su strada determina il 50% delle emissioni totali di NOx (51% sul dominio PREPAIR), seguito dalle emissioni della combustione nella industria (15% e 14% sul dominio) e dai mezzi off-road (13% e 12%s sul dominio). Il settore agricolo si conferma essere la fonte principale delle emissioni di NH3 (97% delle emissioni totali).

I dati confermano inoltre che il bacino padano costituisce un hot-spot unico in Europa. La pianura padana è caratterizzata da una delle maggiori densità di popolazione in Europa, ciononostante le emissioni pro capite di PM10 e NOx risultano inferiori alla media dei paesi EU28 (EEA, 2018). I dati mostrano infatti che le emissioni di PM10 pro capite del bacino padano risultano di 3 kg/ab/anno (3,4 kg/ab/anno per il dominio PREPAIR) contro i 4,3 kg/ab/anno degli EU28 riferito al 2013, analogamente le emissioni pro capite di NOx del bacino sono di circa 15 kg/ab/anno sia per il bacino che per il dominio PREPAIR (dato 2013 contro i 16,6 kg/ab/anno degli EU28 riferiti al 2013).

L’analisi dei dati emissivi e delle metodologie di stima delle emissioni ha supportato inoltre le attività preliminari delle azioni che porteranno alla definizione e alla raccolta di nuovi dati nell’ambito del progetto.

Il rapporto finale sulla banca dati delle emissioni (in inglese) e l’abstract del rapporto in italiano possono essere scaricati dalla sezione Documenti & Outputs dell’azione Dataset sulle emissioni a questo link.