PREPAIR alla sessione “Fattori di successo dei Piani di qualità dell’aria” del workshop internazionale di Graz sui programmi di qualità dell’aria e la loro efficacia

La Environmental Implementation Review (EIR) ha mappato per ciascuno degli Stati membri le principali difficoltà riscontrate nell’implementazione delle politiche e delle leggi ambientali europee insieme alle buone pratiche e alle eccellenze esistenti. Ne è emerso un grande potenziale da parte delle autorità ambientali degli Stati Membri nel migliorare la propria performance ambientale tramite lo scambio di buone pratiche.

Per sfruttare questo potenziale, la Commissione Europea ha istituito un nuovo strumento che facilita l’apprendimento peer-to-peer tra le autorità ambientali. Il nuovo programma TAIEX (Technical Assistance and Information Exchange Instrument of the European Commission)-EIR PEER 2 PEER  fornisce un supporto personalizzato alle autorità degli Stati membri che attuano la politica e la legislazione in materia ambientale. Gli addetti ai lavori beneficiano così direttamente dell’esperienza dei colleghi di altri paesi e regioni.

TAIEX ha in programma diversi eventi e uno di questi è stato il workshop internazionale  “Multi-country workshop on air quality programs and their effectiveness” che si è tenuto a Graz, in Austria, l’11 e il 12 settembre scorsi.

Scopo del workshop è stato radunare le autorità ambientali da diversi Stati membri, regioni e città dell’Unione Europea per scambiare buone pratiche ed esperienze per la riduzione dell’inquinamento atmosferico. Si è parlato in particolare di particolato e NO2, ma anche dei fattori di successo per un’efficace pianificazione della qualità dell’aria.

PREPAIR è stato presentato insieme ad altri casi studio nella sessione del 12 settembre dedicata ai “fattori di successo dei Piani di qualità dell’aria”.

Scopri di più sul TAIEX-EIR PEER 2 PEER (inglese)